Milan,
22
Novembre
2017
|
16:29
Europe/Amsterdam

CBRE HOTELS ADVISOR DI VALTUR NELLA VENDITA DEL PORTAFOGLIO RESORT A CDP INVESTIMENTI SGR

Il team italiano di CBRE hotels ha assistito Valtur S.p.A. per la vendita del portafoglio resort a CdP Investimenti SGR.

Il portafoglio alberghiero (per un totale di 938 camere) è stato ceduto a Cassa Depositi e Prestiti (CdP Investimenti SGR) con la formula del sale-lease back. Pertanto il Gruppo Valtur rimarrà gestore delle strutture alberghiere grazie ad un contratto di locazione trentennale.

Il valore totale dell’acquisizione si attesta a 43.5 milioni di Euro. A questo importo vanno inoltre aggiunti i 32.9 milioni di Euro di investimenti (di cui 6.5 milioni di Euro direttamente a carico di Valtur), finalizzati alla ristrutturazione e al riposizionamento delle tre strutture, in linea quindi con la strategia globale del Gruppo Valtur, per un’operazione complessiva di 75 milioni di Euro.

Il team Italiano di CBRE Hotels, guidato da Francesco Calia (Head of Hotels, Italy) è stato nominato da Valtur come advisor esclusivo per la gestione del processo di vendita, dalle attività di pre-marketing sino al closing dell’operazione. Domenico Basanisi (CBRE Hotels, Director Investment Properties) ha gestito operativamente la transazione, mentre Federica Saccani (CBRE, MD Building Consultancy) ha favorito la fase di due diligence.

Domenico Basanisi, Director - CBRE Hotels
Questa transazione fa chiaramente emergere il forte interesse per gli investimenti alberghieri in Italia ed in particolar modo sui resort, specialmente da parte di fondi istituzionali abbiamo veicolato questa opportunità ad una selezionata lista di potenziali investitori che abbiamo ritenuto idonei per questa transazione. Fin dall’inizio del processo di vendita, abbiamo ricevuto ottimi riscontri sia da parte di investitori domestici che internazionali. Abbiamo trovato in CdP il soggetto ideale, vista la sua mission focalizzata sul rilancio dell’industria alberghiera italiana.
Domenico Basanisi, Director - CBRE Hotels

Gli investimenti nel settore alberghiero italiano registrati da inizio anno sino al terzo trimestre, sono pari a 900 milioni di Euro, di cui circa 200 milioni di Euro nel solo terzo trimestre, registrando un incremento del 26% YTD rispetto all’anno precedente.

CBRE Hotels prevede una performance superiore a 1 miliardo di Euro a fine anno, confermando quindi il trend positivo registrato a partire da inizio 2015.