Milan,
11
Settembre
2014
|
10:00
Europe/Amsterdam

CBRE CONSULTENTE DI THE BOSTON CONSULTING GROUP PER LA SCELTA DELLA NUOVA SEDE ITALIANA

brochureviaugofoscolo1.jpg

CBRE Italia ha assistito in qualità di consulente The Boston Consulting Group nella locazione di
oltre 6.000 mq ad uso uffici che ospiteranno la nuova sede italiana del grande gruppo
internazionale di consulenza.

Il colosso internazionale della consulenza lascerà l’attuale sede di Piazzetta Bossi per trasferire i
propri uffici in Via Ugo Foscolo 1, a pochi passi dal Duomo. La nuova sede di circa 6.200 mq e
oltre 600 mq di terrazzi sarà di distribuita su 7 piani all’interno di un immobile storico dell’800,
costruito insieme alla Galleria Vittorio Emanuele II, che verrà consegnato a metà del 2015 in
corrispondenza della completa riqualificazione delle Vie Foscolo e Berchet. L’immobile, di
proprietà di Generali Real Estate, è stato recentemente oggetto di un’importante ristrutturazione
ed è considerato una delle soluzioni più prestigiose che il mercato abbia mai offerto negli ultimi
anni. Per la realizzazione degli spazi BCG si è affidata a CBRE Project management.

 

Raimondo Cogotti, Head of Global Corporate Services - CBRE Italia
La nuova sede italiana di The Boston Consulting Group – dichiara Raimondo Cogotti, Head of
Global Corporate Services di CBRE Italia – incarna pienamente una filosofia e uno stile di lavoro
tra i più innovativi al mondo, con una parte front-office preponderante che comprende importanti
spazi di ricevimento, ampi saloni, sale riunioni, terrazzi, e una parte operativa con grandi e
flessibili ambienti in open-space, il tutto all’interno di una location prestigiosa. L’immobile di Via
Foscolo risponde perfettamente a queste caratteristiche, al punto da sembrare un loft moderno e
tecnologico all’interno di un edificio dell’800 con vista sul Duomo di Milano.
Raimondo Cogotti, Head of Global Corporate Services - CBRE Italia
Corrado Ferretti, Head of Office Agency - CBRE Italia
L’immobile di Via Foscolo è il perfetto esempio di quello che deve essere un immobile nel CBD core di Milano: ottima qualità delle finiture, certificazione Leed, grandi open space flessibili e condizioni economiche allineate al
particolare momento di mercato. Spero che la città di Milano possa offrire altri prodotti simili in suo
centro storico, dando di conseguenza nuova vitalità all’asse Duomo-Cordusio.
Corrado Ferretti, Head of Office Agency - CBRE Italia