Milan,
31
Marzo
2015
|
09:00
Europe/Amsterdam

CBRE VENDE SEDE STORICA DI AMERICAN EXPRESS A ROMA

CBRE – leader mondiale nella consulenza immobiliare – ha venduto ad una società di costruzioni romana l’ex sede storica di American Express, un edificio di 10.000 mq. nel cuore della zona Tuscolana di Roma.

L’immobile, costruito alla fine degli anni 80 proprio di fronte agli studi di Cinecittà, era stato progettato come struttura alberghiera e convertito ad uffici subito dopo l’acquisto da parte di American Express. Quest'ultima si è ora spostata presso il nuovo complesso immobiliare "Da Vinci Center" sulla Roma Fiumicino, già sede di una importante società multinazionale del settore Automotive assistita anch’essa da CBRE nel 2011.

Nei prossimi mesi l’immobile sarà oggetto di un’importante opera di frazionamento.

Massimiliano Eusepi, Head of CBRE S.p.A. Rome
L’operazione di vendita ha richiesto tre anni di intenso lavoro ed è stata possibile anche grazie all’intervento dell’Architetto Riccardo Drisaldi, Presidente della Sezione Edile di Federlazio, che ha supportato nelle fasi di vendita la parte acquirente.

CBRE dopo numerose valutazioni di carattere immobiliare ha ritenuto opportuno veicolare la vendita ad un operatore immobiliare che non trasformasse l’immobile a residenziale ma piuttosto mantenesse la destinazione ad uso uffici in una zona di Roma dove vi è forte carenza di immobili di qualità che, come la ex sede di American Express, siano in grado di garantire efficienza, modernità, altissima visibilità, numerosi posti auto e vicinanza ai mezzi pubblici.
Massimiliano Eusepi, Head of CBRE S.p.A. Rome