Milan,
04
Marzo
2015
|
15:00
Europe/Amsterdam

INNOVATION REAL ESTATE ADVISORY E CBRE CURERANNO LA DISMISSIONE DI UN PORTAFOGLIO DI CINQUE IMMOBILI

Innovation Real Estate Advisory in qualità di società incaricata per la prestazione di servizi di agency immobiliare da IDeA Fimit SGR promuove la dismissione di un rilevante portafoglio immobiliare costituito da 5 immobili ad uso uffici di proprietà del Fondo Atlantic 1, Fondo Comune di Investimento Immobiliare destinato al pubblico retail, quotato sul segmento MIV di Borsa Italiana (codice di negoziazione QFATL1, codice ISIN IT0004014707).

Per coordinare il processo di vendita IRE Advisory si avvale della collaborazione del team di Capital Markets di CBRE Italia.

Il portafoglio, tutto a reddito, è localizzato a San Donato Milanese ed ospita uffici direzionali locati prevalentemente ad Eni e Saipem.

I flussi di cassa lordi annui generati dal portafoglio risultano attualmente pari a 23 milioni di Euro circa.

Fondo Atlantic 1 è un fondo ad apporto privato istituito in data 22 settembre 2005 e gestito da IDeA FIMIT SGR, il cui Regolamento di Gestione è stato approvato dalla Banca d’Italia in data 7 febbraio 2006.

Considerando il trend crescente del mercato degli investimenti supportato da un aumento della liquidità globale, siamo convinti che questa operazione possa suscitare, per le sue caratteristiche, particolare attenzione proprio sul mercato dei capitali internazionali.
Michele Arcelloni, Managing Director - Innovation Real Estate Advisory
Paolo Bellacosa, Managing Directors Capital Markets - CBRE Italia
 

Siamo convinti che il mercato dei capitali internazionali, a cui è prevalentemente rivolta questa operazione, recepirà con interesse ed attenzione questo prodotto, sia per la qualità degli attivi che per lo standing internazionale dei rispettivi utilizzatori. Continuiamo a credere in operazioni di ampie dimensioni in quanto riteniamo di poter cogliere le migliori condizioni presso il mercato dei capitali internazionali e siamo convinti che questo tipo di transazioni possano rappresentare l’inizio per future operazioni di mercato di più ampie dimensioni.
Paolo Bellacosa, Managing Directors Capital Markets - CBRE Italia