Milan,
01
Agosto
2019
|
14:54
Europe/Amsterdam

CBRE E CELTIC ITALY ADVISORS DI UN FONDO GESTITO DA DEA CAPITAL PER LA VENDITA DI 45 CENTRALINE TELEFONICHE

CBRE, leader al mondo nella consulenza immobiliare, e Celtic Italy in co-agency hanno assistito un fondo riservato gestito da DeA Capital Real Estate SGR nella vendita di un portafoglio di 45 centraline telefoniche al nuovo Fondo di Investimento Alternativo (FIA) “Polvanera”, gestito da Kryalos SGR e sottoscritto da fondi riconducibili a Hayfin Capital Management.

Alexandre Astier, Managing Director Capital Markets - CBRE Italy
Questa transazioneconferma l’interesse di credit funds di natura anglosassone ad investire in portafogli immobiliari di natura light industrial se supportati da conduttori di elevato standing creditizio e con contratti di tipo double-net e di lunga durata specialmente in uno scenario di tassi bassi e spread decrescente.
Alexandre Astier, Managing Director Capital Markets - CBRE Italy
Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto dalla partnership con CBRE e questa transazione conferma che l’interesse per il mercato italiano rimane ancora molto alto. La sinergia tra i due Advisor ha portato a ottenere un risultato molto positivo, sia in termini economici che di risposta degli investitori.
Giacomo Sonzini, Partner - Celtic Italy

Le centraline, localizzate su tutto il territorio italiano per una superficie complessiva di 60.000 mq, sono locate a un primario operatore delle telecomunicazioni.