Milan,
15
Aprile
2015
|
09:00
Europe/Amsterdam

Milano Marathon: 110 atleti CBRE hanno corso per beneficienza e raccolto 30.000 €

110 colleghi hanno partecipato all'EMEA Charity Challange svoltasi domenica 12 Aprile a Milano. Suddivisi in team cross-border di 4 persone provenienti da 12 paesi europei, gli atleti CBRE hanno partecipato alla staffetta della Milano Marathon per sostenere Plan International, l'EMEA charity partner del Gruppo. I fondi raccolti  hanno raggiunto quota 30.000€ e la raccolta ed è ancora possibile donare!

I 28 team, composti sia da atleti esperti che neofiti, hanno corso per un totale di oltre 1.000 km dando il loro contributo ad un'importantissima causa.

Alessandro Mazzanti, CEO - CBRE Italia
E' stato un fantastico week-end di sport, team building e networking. Un' iniziativa finalizzata a sostenere il nostro charity partner Plan International, aiutandolo a dare un futuro migliore a 135.000 bambini in Sierra Leone, con un'attenzione particolare alle bambine. A seguito della crisi ebola che ha colpito l'Africa occidentale, la situazione è ora ancor più grave che in passato e il nostro contributo ancor più necessario. Mi congratulo perciò con tutti i colleghi per aver preso parte a questa importante iniziativa.
Alessandro Mazzanti, CEO - CBRE Italia
Vorrei ringraziare personalmente tutti i runner CBRE che hanno partecipato alla staffetta della Milano Marathon. E' stato per me un privilegio incontrarli tutti venerdì 10 Aprile all'evento di benvenuto: ho potuto vedere con i miei occhi dei team entusiasti e motivati nell'aiutare il prossimo. Sono rimasta molto impressionata dalla grande serietà e dall'impegno con cui CBRE sta portando avanti la partnership con Plan International in tutta Europa. Grazie ai vostri sforzi siamo in grado di aiutare concretamente i bambini e le bambine in Sierra Leone con programmi mirati ad aiutarli ad uscire dalla povertà.
Tiziana Fattori, National Director - Plan Italia

Per sostenere i nostri team visitate www.virginmoneygiving.com/fund/CBREMilanMarathon